ASSOCIAZIONE MACULOPATIE DEGENERATIVE ONLUS
| HOME | EMAIL | CONTATTI |


Il Decalogo


Menu scelta colori ed immagini

Il Decalogo
DEGENERAZIONE MACULARE: DIECI FATTORI DI RISCHIO E DIECI REGOLE PER TENERLA SOTTO CONTROLLO
La causa precisa della degenerazione maculare legata all’età non è ancora nota, ma la malattia è tuttavia associata ad una serie di fattori di rischio.
1) Il rischio di degenerazione maculare e di aggravamento della malattia aumentano con l'avanzare dell'età dopo i 55 anni (12% fra i 60 e i 70 anni, 30% intorno ai 75 anni e fino al 60% dopo i 90 anni).
2) Il sesso femminile sembra maggiormente interessato dal problema.
3) La popolazione bianca è più predisposta rispetto alle razze pigmentate.
4) È riconosciuta una certa predisposizione genetica della degenerazione maculare senile (alcuni studi cercano di individuare i geni responsabili di una predisposizione alla malattia o ad una sua particolare manifestazione).
5) Il fumo aumenta il rischio di degenerazione maculare: i fumatori sviluppano la malattia 5 – 10 anni prima dei non fumatori ed hanno un rischio doppio di andare incontro alla forma umida o neovascolare.
6) Anche l’alcol può ridurre la quantità degli antiossidanti presenti nell'organismo e favorire l’insorgenza o lo sviluppo della malattia.
7) L'ipertensione favorisce la forma umida di degenerazione maculare.
8) L'eccessiva esposizione alla luce durante la vita sembra essere un fattore di rischio.
9) Una dieta ricca di grassi e colesterolo è associata ad un maggior rischio di degenerazione maculare.
10) Anche l’obesità è considerata un fattore di rischio.

Non si può cambiare la propria età, il proprio sesso o il proprio albero genealogico, ma per proteggere gli occhi si potrebbero adottare alcune sane regole di vita e seguire alcuni consigli.

1) Sottoporsi periodicamente a visita oculistica, almeno una volta ogni due anni. L’oftalmologo, esaminando il fondo oculare, cercherà di individuare eventuali drusen, rilevandone dimensioni, quantità e densità.
2) Adottare un regime alimentare equilibrato, seguendo una dieta varia e ricca soprattutto di frutta, pesce e verdura a foglia verde.
3) Se si è consapevoli di seguire uno stile di vita alimentare scorretto, ad esempio con una dieta ricca di grassi e proteine e povera di vitamine e antiossidanti, è consigliabile ricorrere a integratori alimentari contenenti quantità bilanciate di nutrienti, tra cui luteina, zeaxantina, acidi grassi omega-3 e resveratrolo.
4) Mantenere sotto controllo la pressione arteriosa, nei limiti consigliati.
5) Indossare cappelli con visiera e occhiali da sole per proteggere i propri occhi dall’azione dannosa dei raggi solari.
6) Evitare di esporre i propri occhi al contatto diretto con sorgenti artificiali di luce ultravioletta.
7) Non fumare o cercare di smettere.
8) Limitare l’assunzione di alcol.
9) Tenere sotto controllo la linea.
10) Controllare la propria funzione visiva attraverso un semplice test di autodiagnosi: la griglia di AMSLER permette di individuare difetti del campo visivo centrale e distorsione.
Commenta l'articolo sul forum e iscriviti alla newsletter, riceverai ogni settimana le notizie più importanti per la tua salute.
(http://italiasalute.leonardo.it )
 
AMD Associazione Maculopatie Degenerative Onlus Via Schopenhauer, 41 - 00156 Roma Tel. 06.64.72.09.89
Fax. 06.35.49.17.36 Cell. 334.72.61.476 E-mail: info@amdonlus.it Filo diretto: info@amdonlus.it
BluNeroGrigio ScuroRosso scuroRosso chiaroBiancoGrigio chiaroBluNeroGrigio scuroRosso ScuroRosso ChiaroBiancoGrigio ChiaroCarattere normale Carattere grande Carattere molto grande